Oscar Farinetti

Da WikiCeo.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Oscar Farinetti
Oscar Farinetti
Oscar Farinetti
Luogo di nascitaAlba
Anno di nascita1954
AttivitàCEO
NazionalitàItaliana
SettoreVendita al dettaglio di alimenti e bevande
AziendaEataly
Logo Eataly

Oscar Farinetti è un influente imprenditore italiano, noto per essere il fondatore di Eataly, un innovativo concetto di vendita al dettaglio che combina un mercato di prodotti alimentari di alta qualità con ristoranti e spazi educativi.

Biografia

Natale (Oscar) Farinetti, nasce il 24 settembre 1954 ad Alba in Piemonte, la capitale delle Langhe, la città del tartufo e delle nocciole.

Dopo la maturità classica presso il liceo "Govone" di Alba si iscrive alla facoltà di Economia e commercio dell'Università di Torino nel 1972, abbandonandola dopo quattro anni nel 1976 per dedicarsi all’azienda di famiglia.[1]

Farinetti vive con la moglie a Novello, vicino a Cuneo dove, oltre alle attività di imprenditore, si dedica alla scrittura: è autore di 17 libri.

Nel 2011 Farinetti promuove il viaggio in barca a vela da Genova a New York "7 mosse per l'Italia", al quale partecipa insieme a Giovanni Soldini. Un libro con lo stesso nome sarà ispirato da questo viaggio.

Nel 2020 fa una comparsa nel film Figli con Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea.[2]

Unieuro: l'inizio dell'avventura di Farinetti come imprenditore

Nel 1976 entra nell’attività commerciale del padre Paolo, un grande magazzino aperto nel 1967 a Castagneto d’Alba dove si vendevano inizialmente capi d'abbigliamento, biancheria e solo tramite catalogo alcuni elettrodomestici, denominato UniEuro in omaggio agli ideali europeisti del suo fondatore.[3]

Nel 1978 Oscar diviene membro del consiglio d'amministrazione, e poi Amministratore Delegato e infine Presidente, fino al 2003.[4]

Nel 1986 nascono i primi quattro magazzini dedicati esclusivamente a casalinghi ed elettrodomestici: Oscar Farinetti darà un contributo fondamentale per trasformare l’azienda di famiglia in una catena della grande distribuzione di elettronica di consumo presente su scala nazionale.

Nel 1995, acquisisce l'insegna "Trony", poi venduta al gruppo d'acquisto G.R.E.

Nel 2003 decide di vendere UniEuro al gruppo con sede in UK Dixons Retail, ricavandone oltre 500 milioni di euro.[5]

Oscar Farinetti e Eataly

Oscar Farinetti, con il ricavato della vendita di Unieuro, fonda nel 2004 una nuova catena di distribuzione ma dedicata al cibo con il marchio Eataly, nato dalla geniale crasi tra il verbo inglese “eat” e “Italy”, che diventerà uno dei simboli del mangiar bene all’italiana nel mondo.[6]

Nel 2012 riuscirà a portare Eataly ad avere già nove filiali in Italia, nove in Giappone e una a New York.

Nel 2014, a dieci anni dalla fondazione, cede ai figli il 60% delle quote possedute, lascia la carica di AD e la gestione di Eataly al figlio Nicola, mantenendo quella di Presidente.

Nell'estate 2015, anche a causa della sovraesposizione mediatica dovuta ad alcune scelte politiche, decide di fare un altro passo indietro lasciando anche la carica di Presidente al figlio più grande Francesco.[7]

Nel 2016 la rete retail arriverà ad essere formata da 38 negozi di cui 16 all'estero.

Nel 2022 Eatinvest, la holding della famiglia Farinetti, cede la quota di maggioranza della catena di ristorazione e food detenuta ad Investindustrial, la società di investimenti di Andrea Bonomi.

Nel 2023 Oscar Farinetti possiede ancora una quota pari a circa il 20% di Eataly, ora presieduta da suo figlio Nicola che ha lasciato la carica di AD e la guida operativa ad Andrea Cipolloni (ex Autogrill).[8]

Altri incarichi

  • Nel periodo 2002-2004 collabora a diverse ricerche didattiche di mercato dell'Università Bocconi di Milano e dell'Università di Parma.[9]
  • Nel 2003 acquista e segue la ristrutturazione del Premiato Pastificio Afeltra di Gragnano (Campania) del quale poi diventa amministratore delegato.[10]
  • Nel 2008 Oscar Farinetti acquista con il socio Luca Baffigo Filangieri la storica tenuta vinicola Fontanafredda.[11]
  • Nel 2020 apre, come socio di maggioranza, la newco Green Pea Srl, il primo Green Retail Park dedicato al tema del Rispetto.[12]

Premi e riconoscimenti

  • Nel 2011, “Premio Artusi” conferito dal comune di Forlimpopoli per aver "saputo diffondere l'immagine del cibo italiano e quindi della cultura italiana".[13]
  • Nel 2012, “Premio Scanno” per l'alimentazione, per aver dimostrato di saper coniugare attività imprenditoriale ed attenzione verso l'ambiente ed il sociale.[14]
  • Nel 2013, “Premio America” della Fondazione Italia USA.[15]
  • Nel 2014, premio “L’imprenditore dell’anno 2014” EY-Ernst & Young. [16]
  • Nel 2015, “Premio Pio Alferano” personalità che si sono distinte nella tutela dell'arte.[17]
  • Nel 2017, “Passion for Branding” con Business People partner.[18]

Onorificenze

Icona raffigurante una corono d'ulivo

Laurea honoris causa in Economia e Management - nastrino per uniforme ordinaria 2014, Laurea honoris causa in Economia - Università degli Studi di Urbino.[19]

Laurea honoris causa in Economia e Management - nastrino per uniforme ordinaria 2016, Laurea honoris causa in Business - The American University of Rome.[20]

Bibliografia: i libri di Oscar Farinetti

  • 2009, Coccodè. Il marketing-pensiero di Oscar Farinetti, Firenze-Milano, Giunti.
  • 2011, 7 mosse x l'Italia. Un viaggio in barca a vela da Genova a New York con Giovanni Soldini e un po' di amici, Firenze-Milano-Torino, Giunti-Gruppo Abele / Eataly.
  • 2012, Lezioni di cittadinanza. Per diventare più umani, a cura di, Torino, Gruppo Abele.
  • 2013, Storie di coraggio. 12 racconti con i grandi italiani del vino, con Shigeru Hayashi, Milano, Mondadori.
  • 2015, Migliorare si può - 300 consigli dai migliori, a cura di, Mondadori Electa.
  • 2017, Ricordiamoci il futuro, Milano, Feltrinelli.
  • 2018, Quasi, Milano, La nave di Teseo.
  • 2020, Serendipity. 50 storie di successi nati per caso, Slow food editore.
  • 2021, Never Quiet. La mia storia (autorizzata malvolentieri).
  • 2022, È nata prima la gallina… forse Slow Food Editore.[21]

Note

  1. Oscar FARINETTI – Unitre Cuneo, su unitrecuneo.it.
  2. L'Imprenditore visionario Oscar Farinetti a Ivrea per presentare il suo libro - Giornale La Voce, su giornalelavoce.it.
  3. Farinetti, Oscar nell'Enciclopedia Treccani - Treccani - Treccani, su treccani.it.
  4. Oscar Farinetti - Alambicco Academy, su alambiccoacademy.it.
  5. Unieuro, un cuore di successo – Posizionamento Attivo, su posizionamentoattivo.it.
  6. businesspeople.it, https://www.businesspeople.it/people/biografia-di-oscar-farinetti-103386/.
  7. Oscar Farinetti lascia Eataly: "Mi rottamo da solo". Presidente esecutivo Andrea Guerra: "Ma non sono azionista" - HuffPost Italia, su huffingtonpost.it.
  8. Eataly sopravviverà? - Startmag, su startmag.it.
  9. Oscar Farinetti - Alambicco Academy, su alambiccoacademy.it.
  10. Oscar Farinetti, su ipresslive.it.
  11. 160 anni di Fontanafredda, 10 anni di Farinetti - Wine Pambianco, su wine.pambianconews.com.
  12. Green Pea, nasce a Torino il primo green retail park al mondo – Forbes.it, su forbes.it.
  13. Oscar Farinetti - Giorgio Nadali, su giorgionadali.com.
  14. Ultimi vincitori dello Scanno, domani premiazione a Roma - Pescara - Il Centro, su ilcentro.it.
  15. Premio America – V Edizione - Fondazione Italia Usa, su italiausa.org.
  16. Farinetti è l'Imprenditore dell'anno 2014 - Pambianconews notizie e aggiornamenti moda, lusso e made in Italy, su pambianconews.com.
  17. Castellabate, Premio Pio Alferano tra i premiati: Oscar Farinetti e Fulvio Pierangelini - Luciano Pignataro Wine Blog, su lucianopignataro.it.
  18. Passion for branding: il premio va a Oscar Farinetti, su businesspeople.it.
  19. Laurea honoris causa a Oscar Farinetti dall'Università di Urbino, su gazzettadalba.it.
  20. Laurea Honoris Causa American University Roma a Farinetti - In breve - Ansa.it, su ansa.it.
  21. libri di oscar farinetti - Google Search, su google.com.